Articolo

Visita al Centro Logistico COOP di Castione

Il 21 settembre 2022, abbiamo avuto l’occasione, finalmente, di visitare il Centro Logistico Coop di Castione, appuntamento rinviato più volte, come era stato per altre attività del nostro gruppo Pensionati syndicom Ticino e Moesano, causa Covid

Un gruppo di 20 pensionati è stato ricevuto dalla Signora Nadia Tamburini, organizzatrice della visita, e in seguito dal Signor Sergio Muschietti, responsabile di tutto il Centro Logistico.

In una sala conferenze il Signor Muschietti ci ha presentato con varie diapositive l’importanza dei diversi Centri Logistici Coop in Svizzera, e in particolare di quello di Castione che serve tutti i negozi del Cantone Ticino e del Moesano.

Una struttura Logistica nazionale con 4’500 collaboratori, per 9 centrali regionali e 8 centrali nazionali.

Il trasporto delle merci viene eseguito con autocarri e treni di proprietà dell’azienda e con macchinisti alle dipendenze di Coop. Il flusso delle stesse passa dai fornitori alle centrali nazionali e di seguito a quelle regionali fino ai punti di vendita. Da notare che per i prodotti locali i fornitori trattano direttamente con il centro regionale.

Nel Centro di Castione, che è entrato in servizio nel settembre del 2003, lavorano 160 collaboratori suddivisi nei vari reparti: panificio, frutta e verdura, latticini, merci generali, trasporti, spedizione, magazzino, gestione dei vuoti (ossia riciclaggio cartoni, legno, plastiche ecc.) oltre a servizio tecnico e manutenzione macchine.

Una lodevole collaborazione viene fatta con il Tavolino Magico e con Caritas. Con l’aiuto e il lavoro di 4 persone viene recuperato tutto quello che non può più essere venduto nei negozi, merce ancora utilizzabile messa a disposizione di questo importante servizio a favore di persone bisognose. In generale si tratta di merce in data di scadenza o non appetibile agli occhi della clientela.

Dopo questa interessante presentazione, abbiamo visitato, divisi in due gruppi e con la guida di due responsabili, tutto il Centro.

Qui abbiamo avuto modo di vedere come viene svolta la preparazione per la consegna della merce ai negozi, il ritorno dei contenitori che vengono puliti e preparati per la consegna seguente, senza dimenticare tutto quello che viene riciclato come descritto sopra.

Tutto viene svolto con ordine e precisione per far sì che quello che viene richiesto giornalmente dai negozi venga consegnato senza errori, negozi che in certi luoghi vengono riforniti fino a tre volte al giorno.

La pulizia è di rigore e il lavoro con i “muletti” per lo spostamento merci viene fatto con perfetto sincronismo.

Un particolare interessante spiegato dal Signor Muschietti è quello del panificio, che non abbiamo potuto visitare per ovvie ragioni di sicurezza igienica, dove si producono oltre al pane, la treccia bio, confezionata a mano da signore esperte, 6-7 secondi per treccia, poi panettoni, colombe e veneziane, il tutto organizzato su 3 turni con 67 collaboratori in una superficie di 3'800 metri quadri.

Altro particolare interessante, tutte le banane per i negozi vengono fatte maturare in appositi locali del Centro.

Alla fine di questa interessante visita, molto apprezzata da tutti i partecipanti, ci è stato offerto uno spuntino con bevande analcoliche e dolci, in particolare l’ottimo panettone Coop che viene prodotto a Castione per tutta la Svizzera.

Grazie Coop

Franco Caravatti

––––––––––––––––––––––––––––––

Segue una carrellata fotografica a cura di Gianni Chopard
(cliccare sulle foto per ingrandirle)


Seguono immagini dei partecipanti, indi alcuni scatti dei vari depositi e per terminare due sguardi durante lo spuntino

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter