Eventi 2017

Redazione per questa pagina

Ernesto Fenner, via Baraggie 7, 6612 Ascona, telefono 091 857 30 88
E-mail: ernesto.fenner[at]bluewin.ch

CONTATTI:

SEGRETARIATO REGIONALE MASSAGNO
Via Genzana 2, 6900 Massagno - Tel. 058 817 19 61 - Fax 058 817 19 66
E-mail: ticino[at]syndicom.ch
Orari ufficio: lu e gio 08.00-12.00; ma-me-ve 13.30-17.30

SEGRETARIATO CENTRALE
Monbijoustrasse 33, 3001 Berna - Tel. 058 817 18 18 - Fax 058 817 18 17
E-mail: info@syndicom.ch

 


CENA DI NATALE DEI COMITATI, COLLABORATRICI E COLLABORATORI

Nel corso dell’anno, il gruppo di azione della Posta si è ritrovato spesso a Rivera, per discutere le strategie per difendere gli uffici postali minacciati di chiusura. Il 2017 che si sta chiudendo ha visto infatti diverse campagne di syndicom per la Posta, dalla grande marcia a Bellinzona del 5 maggio fino al grande tour attraverso gli uffici postali di tutto il Ticino.

Per questo motivo, la tradizionale cena di fine anno si è simbolicamente tenuta proprio a Rivera, al ristorante Stazione, lo scorso 1° dicembre.

Il segretariato si è unito ai rappresentanti dei diversi comitati di syndicom per trascorrere un momento di convivialità, brindando al successo nelle battaglie che attendono syndicom, alla Posta e per la difesa del servizio pubblico.

Testo e immagini di Giovanni Valerio


INFORMAZIONI DAL CONGRESSO SYNDICOM DI BASILEA

Venerdì e sabato 10 e 11 novembre scorsi si è tenuto a Basilea il secondo Congresso di syndicom dopo la fusione tra il Sindacato della comunicazione e il Sindacato dei media comedia nel 2011.

Con circa 170 delegati provenienti da tutta la Svizzera abbiamo discusso e deliberato su temi di varia natura. Delle 60 proposte, forse troppe, siamo riuscite a liquidarne soltanto la metà. Bisognerà riprendere quelle non trattate nel 2018.

La delegazione della sezione Ticino e Moesano, composta da 27 colleghe e colleghi (22 con diritto di voto, il sottoscritto era delegato del Comitato centrale pensionati ma con spirito ticinese…), si è fatta sentire con grande spirito di squadra soprattutto sui temi che ci interessavano da vicino.

Prima di tutto è stato eletto con un’eccellente votazione quale nuovo presidente syndicom Daniel Münger. L’elezione dei membri del Comitato direttivo è stata fatta singolarmente come richiesto. Confermati Giorgio Pardini e Patrizia Mordini. Entrano nel comitato direttore Matteo Antonini (Logistica) e Stephanie Vonarburg (Press e media elettronici).

Nel Comitato centrale, Rocco Bianchi sostituisce Marina Parazzini, Luca Foresti uscente. Commissione della gestione: Franco Panzeri uscente. Per i pensionati, Roland Gutmann e Peter Rymann uscenti.

In futuro, per evitare quanto successo con i ritardi, si inizierà immediatamente il primo giorno con l’esame delle proposte, suggerito anche di limitare al minimo necessario gli interventi di oratori esterni (quest’anno erano 5).

Alcune competenze dei segretariati regionali non saranno centralizzate a Berna. Abbiamo ottenuto di verbalizzare la nascita dell’inserto per i pensionati da allegare ad ogni edizione della nuova Rivista syndicom.

La proposta di Press Ticino e Moesano, in seguito all’esternalizzazione di tutti i lavori per la stampa, di salvare dal licenziamento alcune colleghe su piano nazionale che se ne occupavano per il defunto giornale syndicom, nonostante gli applauditissimi e accorati nostri interventi non è passata per 6 voti!

Accettata all’unanimità la risoluzione NO all’iniziativa No Billag.

Per concludere, direi che sono state due giornate intensissime e molto interessanti. Molti correttivi dovranno essere apportati in futuro. La determinazione di cui ha dato prova la delegazione ticinese lascerà il segno. Di questo Congresso si sentirà parlare.

Gianni Chopard, membro del comitato pensionati Ticino e Moesano e membro del comitato nazionale dei pensionati


SETTIMO RITIRO COMITATO NAZIONALE PENSIONATI A BELLINZONA

Dal 24 al 26 ottobre 2017 il nostro Comitato nazionale Gruppo Interesse Pensionati si è riunito per la seconda volta consecutiva a Bellinzona per il settimo ritiro annuale presso l'albergo Unione.

I rappresentati del comitato, provenienti dai quattro angoli della Svizzera, erano presenti in corpore accompagnati da tre rappresentanti della centrale di Berna Patrizia Mordini, membro del Comitato direttivo, Astrid Pulfer, segretaria e Christian Capacoel, responsabile del “Progetto comunicazione”.

Mercoledì mattina alle nove in punto iniziano i lavori assembleari. L'ordine del giorno è assai cospicuo con il tema principale “Progetto comunicazione”. Christian ci illustra il presente e futuro della nuova Rivista syndicom che sostituisce l'ormai ex giornale in versione cartacea.

Visto che in futuro il motto è “Web First” - ossia “prima il Web” - il tema più scottante è comunque stato quello inerente al giornale o bollettino cartaceo dei Pensionati. Si sono formati 3 gruppi di lavoro delle tre lingue per valutare, proporre delle idee e suggerimenti. Un giornale per ogni lingua? Un giornale trilingue? Quante pagine? Ecc.

Dopo vari interventi si passa alla votazione il cui verdetto è stato chiaro: un giornale trilingue che uscirà sei volte all'anno ed allegato come inserto ad ogni Rivista syndicom con un numero variabile di pagine a seconda delle esigenze.

Nel pomeriggio i lavori proseguono come da programma.

In serata abbiamo avuto il piacere di assistere ad una presentazione con ospite l'avv. Flavia Marone, presidente e Juri Clericetti, direttore dell'Organizzazione Turistica regione Bellinzonese e Alto Ticino i quali, con un breve filmato e commenti, hanno intrattenuto i presenti ricorrendo il passato di Bellinzona e Tre Valli e presentando il futuro della Nuova Bellinzona. Ringraziamo i due rappresentanti per la loro disponibilità e l'aperitivo gentilmente offerto dall'Organizzazione Turistica stessa.

Giovedi mattina i lavori sono continuati come da copione. Segue un invitante aperitivo offerto dal nostro Gruppo dei pensionati.

Dopo il pranzo di questa riuscitissima tre giorni nella capitale ticinese, le colleghe e colleghi si avviano verso il viaggio di ritorno portando nelle loro case un ottimo ricordo per aver passato un bel soggiorno in Ticino. In conclusione a tutti è stato offerto un omaggio-ricordo gentilmente offerto dalla nostra sezione che ringrazio.

Un elogio lo rivolgo pure a Franco Caravatti, presidente, Giovanni Valerio, redattore, Nicola Morellato, segretario regionale e Bubi per la loro presenza, aiuto e sostegno.

Ringrazio il nostro Comitato cantonale pensionati e il segretariato di Massagno per averci sostenuto in questo non facile compito organizzativo.

Un plauso lo dedico in modo particolare al collega Gianni Chopard, compagno di viaggio per quanto riguarda l'organizzazione, per la sua preziosa collaborazione e riuscita di questo importante evento nazionale.

Testo: Ernesto Fenner

Fotografie: Rodolphe Aeschlimann


CASTAGNATA DA "TUTTO ESAURITO"

A volte va bene usare un termine che si usa normalmente in occasione di una partita di qualsiasi sport quando si cita a «sportelli chiusi» o da «tutto esaurito» come cito. Ed infatti giovedì 19 ottobre in occasione della nostra tradizionale castagnata annuale del gruppo Pensionati presso l'agriturismo al Böscioro a Gerra Piano non si trovava più una sedia libera.

I partecipanti arrivano alla chetichella puntuali e dopo il saluto di benvenuto del nostro presidente Franco Caravatti, il personale inizia a servire sulle nostre tavole un ricco e gustosissimo piatto freddo di produzione casalinga.

In seguito arrivano le deliziose castagne, cucinate ottimamente dal “maronatt” di casa, meritatamente applaudito dai commensali, accompagnate da uno squisito piatto di lardo rigorosamente nostrano. Pure i vini di produzione propria sono stati apprezzati e per qualcuno è stata pure l'occasione di fare degli acquisti di questo buon nettare di casa della famiglia Vosti che ringraziamo per l'ottimo servizio, simpatia e ospitalità.

L'ambiente, come consuetudine, è stato rilassante ed allegro come lo dimostrano alcune immagini. Si udivano, tra una tavolata e l'altra, risate a non finire grazie ai vari «barzellettieri» di turno.

Dopo il caffè e digestivo, le colleghe e i colleghi si preparano piano piano per il rientro alle proprie case, sicuramente soddisfatti e contenti di aver potuto trascorrere, una volta di più, un bellissimo pomeriggio in un contesto veramente simpatico.

Si conclude così l'attività annuale del nostro Gruppo Pensionati per l'anno in corso dandovi appuntamento a tutti al prossimo evento del 2018!

Ernesto Fenner


Leggi il prossimo articolo →→→→→→→→→→→→→→→→→→→→

“LASCITI E SUCCESSIONI: COSA C'È DA SAPERE?”

Incontro informativo con l'avvocato specialista in diritto ereditario Paolo Caratti

Non è mai “solo” una firma! Con un sorriso, l’avvocato bellinzonese Paolo Caratti ha spiegato che prima di firmare qualsiasi documento bisogna pensarci bene.

Invitato dal Gruppo d’interesse Pensionati Ticino e Moesano, l’avvocato Caratti ha spiegato con chiarezza i diversi tipi di testamento e le linee di successione ereditaria. Letteralmente bombardato dalle domande del numeroso pubblico intervenuto nella saletta del ristorante Casa del Popolo a Bellinzona lo scorso 26 settembre, Paolo Caratti ha saputo soddisfare qualunque tipo di richiesta, come se si trattasse di una consulenza privata. L’ospite ha dimostrato una competenza davvero notevole e una capacità di spiegare concetti anche complessi, capacità che deriva dall’aver insegnato diritto per più di dieci anni.

Figlio di Sergio, già direttore del Corriere del Ticino, e fratello di Matteo (direttore de La Regione Ticino), Paolo Caratti ha ricordato i suoi esordi nel giornalismo, come collaboratore dell’Agenzia Telegrafica Svizzera. Per più di un decennio (2004-2015) è stato anche membro dell’Autorità di ricorso in materia radiotelevisiva (AIRR) e dal gennaio di quest’anno è sostituto mediatore nell’Organo di mediazione delle emittenti private della Svizzera italiana (radio, tv e contenuti web correlati) per reclami contro emissioni e contenuti web.

Testo: Giovanni Valerio

Foto: Fausto Rossi


Leggi il prossimo articolo →→→→→→→→→→→→→→→→→→→→

GITA... BAGNATA AL LAGO D'ISEO

Giove Pluvio ha fatto lo sgambetto al gruppo syndicom attivi e pensionati all'annuale gita di domenica 10 settembre al lago d'Iseo. Malgrado il tempo non troppo invitante e clemente, ciò non ha sicuramente tolto l'umore all'allegra compagnia presente a bordo del torpedone.

Giunti nella ridente cittadina di Iseo, dove ci aspetta la simpatica guida locale Filippo, tempo libero per una capatina al mercatino seguito da una visita guidata nel nucleo e vicini dintorni.

Prendiamo posto sul “Treno dei Sapori ”, dove sulla carrozza riservataci, viene servito dal personale di bordo con cura e professionalità l'aperitivo di benvenuto con vini della zona di Franciacorta seguito da degustazioni di vario tipo: piatto di stagione, piatto unico di salumi, formaggi locali, polenta e funghi, contorni vari e dessert, caffè con grappa di produzione locale.

Proseguiamo il viaggio verso la località di Pisogne con sosta per la visita del luogo.

Il percorso ci porta a Camignone – provincia di Brescia – dove visitiamo, nel cuore di Franciacorta, la secolare residenza Mosnel con le cantine cinquecentesche e le terre annesse, che testimonia la lunga tradizione vitivinicola che i Barboglio ereditano nel 1836. Aperitivo e spuntino gentilmente offerti dalla casa e al termine possibilità di acquisto di vini locali.

A Sulzano riguadagnamo il torpedone per il viaggio di ritorno.

Un grazie a Bubi per la consueta perfetta organizzazione, ad Adria per la parte amministrativa nonché al nostro segretariato.

Un plauso lo merita anche la ditta Rossi Viaggi di Gordola per l'ottimo servizio.

Bubi ringrazia i presenti per la loro partecipazione dandoci appuntamento per l'anno prossimo.

Ernesto Fenner

Guarda le foto

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter